Come abbonarsi Se hai acquistato il servizio e lo hai già attivato inserisci i tuoi dati Come abbonarsi Sei abbonato ma non ti sei ancora attivato?
Entra
Come abbonarsi Non sei ancora abbonato e vuoi sapere come fare?
Come abbonarsi
Scopri di più
 
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Nota 12 novembre 2015 prot. n. 20647
Utilizzo di impianti ed apparecchiature di videosorveglianza e controllo ai sensi dell'art. 4, legge n. 300/1970.


Privacy del lavoratore - Controllo a distanza dei lavoratori - Impianti audiovisivi - Videosorveglianza - Ricorso gerarchico


Oggetto: revoca e/o annullamento ex art. 4, legge n. 300/1970 del provvedimento relativo all'autorizzazione all'utilizzo di impianti ed apparecchiature di videosorveglianza e controllo ai sensi dell'art. 4 sopra citato.

Omissis

"A latere", si osserva - anche al fine di dirimere possibili dubbi sorti al riguardo - che nulla è variato - limitatamente agli atti autorizzativi o di diniego emessi dalla competente autorità locale ex art. 4, I c., L. n. 300/1970, come modificato dal art. 23, D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 151 - circa la possibile ricorribilità a questo Ufficio con il rimedio del ricorso gerarchico volto - tra l'altro - a deflazionare il contenzioso giurisdizionale. Ciò in relazione al fatto che tale impugnazione riveste carattere di generalità, proponibile - indipendentemente da un'esplicita previsione di legge - avverso gli atti amministrativi non definitivi (art. 1, D.P.R. 24 novembre 1971 n. 1199, recante disposizioni sulla " semplificazione dei procedimenti in materia di ricorsi amministrativi "). Continuerà, pertanto, ad essere inserita nei provvedimenti autorizzativi o di diniego la dicitura circa la ricorribilità in via amministrativa allo scrivente, giusta la previsione ex art. 1, III Comma, D.P.R. n. 1199/1971, tutt'ora vigente (all. 1).

Per ogni eventuale cortese risposta, si chiede di voler utilizzare la seguente casella di posta elettronica: dgtutelalavoro.div6@pec.lavoro.gov.it.

Allegato 1
Art. 1, DPR 24 novembre 1971, n. 1199


D.P.R. 24/11/1971, n. 1199

Semplificazione dei procedimenti in materia di ricorsi amministrativi.

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 17 gennaio 1972, n. 13.

Capo I

Ricorso gerarchico

1. Ricorso.

Contro gli atti amministrativi non definitivi è ammesso ricorso in unica istanza all'organo sovraordinato, per motivi di legittimità e di merito, da parte di chi vi abbia interesse.

Contro gli atti amministrativi dei Ministri, di enti pubblici o di organi collegiali è ammesso ricorso da parte di chi vi abbia interesse nei casi, nei limiti e con le modalità previsti dalla legge o dagli ordinamenti dei singoli enti.

La comunicazione degli atti soggetti a ricorso ai sensi del presente articolo deve recare l'indicazione del termine e dell'organo cui il ricorso deve essere presentato.


 
P.I. 00777910159 - © Copyright Il Sole 24 Ore - Tutti i diritti riservati