Come abbonarsi Se hai acquistato il servizio e lo hai già attivato inserisci i tuoi dati Come abbonarsi Sei abbonato ma non ti sei ancora attivato?
Entra
Come abbonarsi Non sei ancora abbonato e vuoi sapere come fare?
Come abbonarsi
Presentazione
 
Guida al Lavoro
1.2.2013 - n. 6, pag. 22

Come redigere un contratto di apprendistato
di Giampiero Falasca


Le parti devono firmare due documenti. Il primo è un contratto di assunzione, che segue le regole ordinarie, salvo alcuni adattamenti connessi al rapporto (retribuzione, inquadramento, orari). Il secondo documento è un piano formativo individuale, dove viene definito l'impegno formativo che deve essere portato a compimento dalle parti (il lavoratore, seguendo la formazione, e il datore di lavoro, organizzandola).

Per la redazione del piano formativo le parti devono tenere conto esclusivamente delle norme collettive di settore. In particolare, le parti devono individuare la qualifica che l'apprendista conseguirà alla fine del rapporto e, sulla base di questa, devono verificare quale percorso formativo prevede il contratto collettivo; questa previsione deve essere inserita nel piano formativo, indicando la durata e le modalità di svolgimento. Il piano deve individuare anche il tutore, che avrà il compito di seguire l'apprendista.

Una volta firmati i due documenti, il rapporto di apprendistato inizia, senza che siano necessari adempimenti aggiuntivi rispetto a quelli previsti per qualsiasi altro contratto di lavoro (la comunicazione obbligatoria, la tenuta del libro unico, la sicurezza sul lavoro ecc.).

Durante il periodo di apprendistato, l'azienda deve dare attuazione al piano formativo, a pena di applicazione delle sanzioni (come modulate nella circolare n. 3/2013); alla fine di tale periodo, il datore può recedere dal rapporto (senza obbligo di dare motivazione), oppure può scegliere di continuare il rapporto.

In tal caso, il rapporto perde il carattere di specialità e si trasforma in un ordinario lavoro subordinato; la legge incentiva questa scelta, garantendo la prosecuzione per un anno degli sgravi contributivi applicati per il periodo precedente. La circolare aiuta anche a capire come comportarsi quando si vuole assumere con apprendistato un dipendente che ha già lavorato per l'azienda, chiarendo che tali ipotesi è lecita se le precedenti prestazioni lavorative, anche frazionate tra loro, hanno avuto una durata superiore alla metà del periodo totale di apprendistato previsto dal contratto collettivo. Quanto alla durata del nuovo rapporto, in mancanza di una regola espressa, è verosimile ritenere che il datore di lavoro non potrà prevedere una durata del periodo di apprendistato pari a quella prevista dal contratto collettivo, ma dovrà sottrarre da questa la durata delle prestazioni lavorative già svolte.

Fac simile - Contratto di apprendistato professionalizzante

Tra le seguenti parti:

- Signor/signora, Codice fiscale [...], nato/a a [...] il [...], residente in [...], via [...] (di seguito per brevità: il "lavoratore"/la "lavoratrice");

e

nome azienda, con sede legale in [...], via [...], C.F./P. Iva [...], in persona del legale rappresentante [...] (di seguito per brevità: la "Società" e, insieme al lavoratore/lavoratrice, le "Parti");

Premesso che

- le Parti intendono concludere un contratto di apprendistato professionalizzante, ai sensi delle norme del Dlgs 14 settembre 2011, n. 167;

- le Parti intendono disciplinare gli aspetti formativi del presente contratto in conformità con la vigente legislazione, con le previsioni contenute nel Ccnl applicabile al rapporto di lavoro.

Tanto sopra premesso, si conviene e si stipula quanto segue

1. Il lavoratore/la lavoratrice viene assunto/a alle dipendenze della Società con contratto di apprendistato professionalizzante, a far data da [...].

2. Il periodo di formazione in apprendistato avrà durata di [numero...] mesi, a decorrere dalla data di assunzione. La Società potrà recedere dal rapporto, al termine del predetto periodo e con un preavviso di [...] giorni, ai sensi dell'art. 2118 c.c. In caso di mancato esercizio della facoltà di recesso, il rapporto di lavoro proseguirà secondo le regole ordinarie.

3. Il lavoratore/la lavoratrice svolgerà le mansioni di apprendista [specificare la mansione...], come previste, con riferimento ai lavoratori qualificati, per il [indicare il livello...] livello di inquadramento nel vigente Ccnl [indicare a quale Ccnl si fa riferimento...].

4. La sede di lavoro viene fissata [indicare l'indirizzo della sede...]. In ogni caso, è fatta salva la facoltà del datore di lavoro di disporre trasferte e trasferimenti, nell'osservanza delle disposizioni di legge e di contratto collettivo.

5. Ai sensi del Dlgs n. 167/2011, ed in considerazione del fatto che per l'espletamento del contratto saranno svolte mansioni corrispondenti al [indicare il livello...] livello del sistema di classificazione del personale previsto dal Ccnl [indicare quale contratto...], il lavoratore/la lavoratrice sarà inquadrato/a nei seguenti livelli:

6. [...] 7. Durante il periodo di apprendistato, al lavoratore/alla lavoratrice verrà impartita una formazione formale come definita nell'allegato piano formativo, che costituisce parte integrale e sostanziale del presente contratto.

8. All'esito del periodo di apprendistato, il lavoratore/la lavoratrice conseguirà la qualifica professionale di [indicare la qualifica...], con mansioni equivalenti a quelle individuate nel [indicare il livello...] livello di inquadramento del vigente Ccnl [indicare il contratto...].

9. L'orario normale di lavoro sarà di 40 ore settimanali, dal lunedì al venerdì, nel rispetto del piano formativo individuale.

10. Al lavoratore/alla lavoratrice verrà corrisposta, per il periodo di apprendistato che va dal [...] al [...], una retribuzione lorda mensile di euro [...]. Per il restante periodo di apprendistato, al lavoratore/alla lavoratrice verrà corrisposta una retribuzione mensile pari a euro [...].

11. Si allega il piano formativo individuale, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente contratto.

12. Per tutti gli aspetti non espressamente disciplinati dal presente contratto, il rapporto di lavoro sarà regolato dal Ccnl [indicare quale contratto...], tempo per tempo vigente.

Letto, approvato e sottoscritto

Luogo, lì..........................................

Nome Azienda
in persona del legale rappresentante pro tempore
...............................................................................

Il lavoratore/la lavoratrice
...............................................................................



Fac simile - Piano formativo individuale

Apprendistato professionalizzante o di mestiere, art. 4 del Dlgs n. 167/2011

Piano formativo individuale relativo all'assunzione del signor/della signora XXXX

1. Azienda

Ragione sociale:...................................................................................................................
Sede:.....................................................................................................................................
Cap (Comune):......................................................................................................................
Partita Iva - Codice Fiscale:...Telefono:................... Fax:.................... E-mail:.....................
Legale rappresentante:.........................................................................................................

2. Apprendista - Dati anagrafici

Cognome:................................................... Nome:............................................................
Codice Fiscale:..................................................................................................................
Cittadinanza:............Nato/a a...................... il............... Residenza/Domicilio:..................
Telefono:.............................. Fax:................................. E-mail:........................................

Dati relativi alle esperienze formative e di lavoro

Titoli di studio posseduti ed eventuali percorsi di istruzione non conclusi:........................
Esperienze lavorative:........................................................................................................
Periodi di apprendistato svolti dal:.......................................... al:.......................................
Formazione extrascolastica compresa quella svolta in apprendistato: a)...... b).......c)..........

Aspetti normativi

Data di assunzione...........................................................................................................
Qualifica, ai fini contrattuali, da conseguire......................................... Durata XX mesi
Categoria/Livello di inquadramento iniziale......................................................................
Categoria/Livello di inquadramento finale........................................................................

3. Tutor

Tutor aziendale: Sig. [nome e cognome]...........................................................................
Codice Fiscale:..................................................................................................................
Categoria/Livello di inquadramento:........................... Anni di esperienza:........................

L'attuazione del percorso formativo sarà curata, in veste di Tutor, dal Sig. [...], il quale ha partecipato alla redazione del presente piano formativo, ed avrà il compito di verificare la periodica coerenza del percorso formativo concretamente realizzato con il presente piano. Il Tutor è in possesso dei requisiti professionali e dell'esperienza richiesti dalla normativa vigente per lo svolgimento dell'incarico.

4. Contenuti formativi

Il piano formativo individuale ha lo scopo di delineare le competenze tecnico-professionali e specialistiche coerenti con la qualifica professionale, ai fini contrattuali da conseguire. In questo ambito saranno sviluppati anche i temi della sicurezza del lavoro relativi al rischio specifico e dei mezzi di protezione individuali, propri della figura professionale nonché i temi dell'innovazione di prodotto, processo e contesto. La formazione indicata nel presente piano è quella da attestare nell'apposito modulo ed è articolata in quantità non inferiore a [.....] ore medie annue. Il percorso formativo sarà articolato in contenuti di carattere trasversale e contenuti a carattere professionalizzante, nel rispetto degli obblighi formativi individuati dal Ccnl [indicare il contratto...]. Il percorso formativo, inoltre, tiene conto dei pregressi periodi di lavoro già svolti dall'apprendista alle dipendenze della società.

Aree tematiche trasversali [.....]

Aree tematiche aziendali/professionali [.....]

5. Articolazione e modalità di erogazione della formazione

X On the job
X Affiancamento
[_] Esercitazioni di gruppo
[_] Testimonianze
[_] Action learning
[_] Visite aziendali
X (altro). Formazione in aziendale in aula



 
P.I. 00777910159 - © Copyright Il Sole 24 Ore - Tutti i diritti riservati